Al Giro d’Italia con la bicicletta riciclata (fatta con 800 lattine)

MILANO. Anche quest’anno il Consorzio nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi in alluminio (Cial) partecipa al Giro D’Italia di Ciclismo per promuovere, grazie ai campioni in gara dell’Astana Pro Team, testimonial ambientali d’eccezione, un messaggio importante e sempre più sentito.

“Fare una corretta raccolta differenziata degli imballaggi in alluminio (lattine per bevande, vaschette e scatolette per il cibo, bombolette spray, tubetti ed anche il foglio sottile di alluminio) – si legge in una nota – consente un vantaggio enorme per l’ambiente perché l’alluminio si ricicla al 100% e infinite volte, consentendo un enorme risparmio di energia e materia”.

Durante tutta la durata del Giro, Cial e Astana organizzano un concorso online (ricicloamatore.it) partecipando al quale sarà possibile vincere ogni giorno una Ricicletta, city bike realizzata dal riciclo di 800 lattine per bevande.

Basterà rispondere a due semplici domande: la prima a tematica ambientale, la seconda sulla storia e la forza dell’Astana Pro Team. Il concorso sarà attivo dal 9 al 31 maggio 2015.

@VolontariatOggi

Print Friendly