Al via con il Cnv il servizio civile universale per 129 giovani

LUCCA. Sala gremita e tanto entusiasmo stamani (martedì 15 gennaio) per l’avvio dei progetti di servizio civile universale. Nella Tobino di Palazzo Ducale erano 129 i giovani a riuniti con il responsabile del servizio civile del Centro Nazionale per il Volontariato Massimiliano Andreoni e con lo staff del Cnv che progetta e coordina 9 progetti su 73 sedi di associazioni, Scuole e Comuni della provincia di Lucca. Durante la mattinata il Cnv ha condiviso con i ragazzi e loro referenti negli enti gli aspetti dell’esperienza che sta iniziando, con tutte le norme, i diritti e i doveri, l’organizzazione e il percorso formativo generale e specifico che si svolgerà in particolare nel corso del primo mese di servizio.

I 9 progetti di servizio civile universale sono stati approvati dalla Regione Toscana e dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile. Con essi viene offerta ai giovani, con un rimborso mensile di 433,80 euro, la possibilità di vivere per 12 mesi un’esperienza significativa a fianco di operatori specializzati (professionali o volontari), nell’ambito dei servizi sociali e non, rivolti sia alla persona sia al territorio, gestiti da Enti locali, Scuole e Associazioni di volontariato sui temi dell’assistenza (Immigranti, profughi, giovani) e dell’educazione e promozione culturale (tutoraggio scolastico, animazione sul territorio).

Il percorso formativo accompagnerà sia le fasi iniziali sia le tappe successive dell’esperienza di servizio civile, che per altro può essere valutata (contattando i singoli atenei) come tirocinio o credito formativo per i corsi di studi universitari attinenti.

@VolontariatOggi

Print Friendly