C_2_articolo_3050751_upiImagepp

Creare lavoro al sud è un’impresa. Al via la Summer School Cives di Pietrelcina

PIETRELCINA (BN). Sarà il ministro per la coesione territoriale e il mezzogiorno Claudio De Vincenti a confrontarsi con la Summer School Cives di Pietrelcina. Il tradizionale e atteso appuntamento formativo che ogni anno fa il punto sulle sfide dello sviluppo economico e sociale nel Mezzogiorno si tiene al Palavetro il 15 e 16 settembre. Il tema del 2017 è “L’impresa di creare lavoro al Sud”. L’iniziativa è promossa dall’Ufficio Problemi Sociali e Lavoro della Diocesi di Benevento, dal Centro Nazionale per il Volontariato e dal Comune di Pietrelcina.

Il tema scelto per questa terza edizione si pone in ideale connessione con la Settimana Sociale dei Cattolici Italiani, che si terrà a Cagliari a fine ottobre, e che ha per titolo “Il lavoro che vogliamo. Libero, creativo, partecipativo, solidale”.

Nelle due giornate della Summer School CIVES verranno affrontate questioni di ampio respiro partendo dalle esperienze, dalle buone pratiche e dalle risorse del Mezzogiorno d’Italia per guardare all’intero Paese, al fine di trovare prospettive e sentieri di sviluppo che possano aiutare, in una logica unitaria e di coesione, i meridionali e tutti gli italiani a sentirsi protagonisti di pagine di rinnovata fiducia nel futuro. In particolare, saranno approfonditi gli strumenti e le strategie per affrontare il problema principale del Sud, cioè come creare opportunità di lavoro soprattutto per i giovani che, in tanti, pur avendo le competenze si vedono tagliati fuori dal pieno inserimento nella vita attiva.

Il programma

Numerosi e qualificati i relatori che si avvicenderanno nelle tre sessioni previste. Dopo i saluti del sindaco di Pietrelcina Domenico Masone, del presidente della Comunità Montana Titerno e Alto Tammaro Antonio Di Maria e l’introduzione del presidente del Centro Nazionale per il Volontariato Edoardo Patriarca e del direttore dell’Ufficio per i Problemi sociali e il Lavoro dell’Arcidiocesi di Benevento Ettore Rossi, la prima sessione -venerdì 15 settembre alle 16- dal titolo “Il lavoro è un diritto per tutti” sarà animata da: l’Arcivescovo di Benevento Mons. Felice Accrocca, la statistica sociale Linda Laura Sabbadini, il prof. Giuseppe Notarstefano componente del Comitato Scientifico e Organizzatore delle Settimane Sociali dei Cattolici Italiani e il presidente del gruppo cooperativo Goel Vincenzo Linarello.

Sabato 16 settembre dalle 9 la ripresa dei lavori con la sessione “Per fare l’impresa ci vuole” e gli interventi dell’economista dell’Università di Foggia Pasquale Pazienza, del presidente della cooperativa di comunità “Scherìa” di Tirolo (Catanzaro) Riccardo Stocco, del segretario generale della Fim Cisl Marco Bentivogli. La terza e ultima sessione, “Promuovere buona occupazione” metterà a confronto varie esperienze: parleranno il coordinatore dei progetti di agricoltura sociale della Caritas di Benevento  Pasquale Addonizio, il direttore dell’Iper Conad di Benevento Luigi Micco, il presidente della Confindustria di Benevento Filippo Liverini, il presidente dell’Anpal Maurizio Del Conte e l’assessore regionale della Campania alle attività produttive Amedeo Lepore. Le conclusioni saranno affidate al ministro Claudio De Vincenti.

Per informazioni e iscrizioni: tel. 0824990657-0824991390 cell. 3281639763;info@comune.pietrelcina.bn.it o socialelavoro@diocesidibenevento.it.

@VolontariatOggi

Print Friendly