images

#FdV2019 | Parlare per salvare: la buona comunicazione al Festival del Volontariato

LUCCA. Sarà una delle tematiche centrali di questo Festival del Volontariato 2019: la comunicazione.
Tante le ore dedicate a questo tema, protagonista di ben due conferenze, perchè il comunicare non è sufficiente: bisogna farlo con criterio per essere efficaci nelle varie circostanze poichè ogni situzione richiede un linguaggio preciso per risultare determinante.
In questo senso, allerte meteo ed emegenza civile non possono prescindere da questi principi.
Al Festival ci si soffermerà sulle metodologie, le tecniche e gli effetti di una comunicazione mirata e puntuale; di seguito il programma delle due sessioni con tanti ospiti e attività.

Sabato 11 maggio ore 9:30-12:30 Sala Tobino-Palazzo Ducale
PRIMA SESSIONE
Tavolo 1 – Smart City, strumento di resilienza. Coordinatore: Gianluca Vannuccini, Dirigente servizio sviluppo infrastrutture tecnologiche Comune di Firenze.
Tavolo 2 – Metodi (in)efficaci per comunicare le allerte meteo. Coordinatore: Valentina Grasso, Consorzio LAMMA
Iscrizione ai gruppi di lavoro: http://bit.ly/workshopEmerCom

Sabato 11 maggio ore 14:30-18:30 Tensostruttura-Piazza Napoleone
SECONDA SESSIONE
Saluti: Francesco Raspini Assessore Protezione Civile Comune di Lucca, Federica Fratoni Assessore Protezione Civile Regione Toscana
Introduce e modera Luca Calzolari, direttore Il Giornale della Protezione Civile.it Intervengono: Pierfrancesco Demilito Coordinatore Ufficio stampa Dipartimento Protezione Civile; Francesco Di Costanzo, Presidente PA Social Carlo Meletti, sismologo INGV.
Dibattito con: Chiara Bianchini, Social media manager – Emergenza 2.0; Federico D’Evangelista, PA Social Toscana – SMM PCSesto;Francesca Maffini, comunicazione Utopia; Colum Donnelly, Università di Sassari; Cristina Galasso, TerremotoCentroItalia; Federico Grasso, Snpa-Arpa Liguria; Alessandra De Savino, Cervelli in Azione, Andrea Cardoni* Comunicazione Anpas.

@VolontariatOggi

Print Friendly