Fiera Beni comuni: a Napoli c’è un po’ di Europa

A Napoli la Fiera dei Beni Comuni

NAPOLI. Si terrà nei giorni giovedì 19 e venerdì 20 maggio 2011 -presso il Complesso Museale di Santa Chiara, in piazza del Gesù- la “Fiera dei Beni Comuni” promossa e organizzata dal CSV Napoli. “La due giorni sarà un’occasione per incontrarsi e ripensare -afferma il Presidente del CSV Napoli, Giuseppe De Stefanoin modo critico gli stili di vita, per sensibilizzare la cittadinanza e soprattutto le giovani generazioni alla sostenibilità, alla legalità ed alla solidarietà, per riflettere sul rispetto dei beni comuni e sull’attenzione verso l’altro e per condividere buone pratiche e comportamenti consapevoli”.

L’evento, che si aprirà giovedì alle ore 9 con i saluti delle istituzioni, prevede convegni, dibattiti, tavole rotonde, un corso di formazione dal titolo “Acqua: una risorsa da non sprecare”, esibizioni, momenti conviviali e spettacoli musicali.

I numeri

Oltre 50 gli espositori presenti: associazioni di volontariato, Ong, comunità straniere, fondazioni e cooperative e 30 tra convegni, tavole rotonde, laboratori e proiezioni, mostre fotografiche, spettacoli teatrali e musicali, art performance  rivolti ai cittadini e al Terzo Settore, 50  interventi. Il tutto dalle ore 10 alle 19 per ognuno dei due giorni.

Gli ospiti

Tra gli altri interverranno Gianni Pittella (vicepresidente vicario del Parlamento Europeo), Marco Demarco (direttore responsabile del Corriere del Mezzogiorno), Luigi Cesaro (Presidente della Provincia di Napoli), Daniele Marrama (Presidente Co.Ge Campania), Maria Bertolucci (Vicepresidente del Centro Nazionale per il Volontariato), lo scrittore Paolo Cacciari, il missionario comboniano Padre Alex Zanotelli e Andrea Olivero (portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore).

Programma culturale

Il 19 maggio, dalle 10 alle 14, si comincia con “I Giovani si raccontano”, un’iniziativa che rappresenta la conclusione del Progetto Scuola e Volontariato. Saranno presentati i lavori realizzati durante l’anno scolastico da oltre mille studenti di Napoli e provincia che racconteranno la loro esperienza di avvicinamento al mondo del volontariato. E lo faranno attraverso esibizioni, rappresentazioni teatrali ed artistiche.

Sarà poi la volta, dalle 15 alle 17.30, del convegno “Risorsa Volontari… 2011 Anno Europeo del Volontariato”: un momento di riflessione sulla condizione del volontariato italiano con interventi da tutta Italia: Maria Pia Bertolucci (Vicepresidente Cnv), Marialuisa Vacca (Ceicc), Tommaso Marino (Fondazione Culturale “Banca Etica”) e Raffaella Piccolo (Comitato indirizzo Cnv e referente del Centro per la regione Campania) e il presidente del Csv Napoli, Giuseppe De Stefano, moderati dal direttore di VolontariatoOggi.info Gianluca Testa. Nel corso del convegno verranno inoltre resi noti i risultati della ricerca “Il volontariato in Europa”. Un percorso di ricerca durato cinque anni, primo nel suo genere, a cura di Spes Lazio e di molte altre sigle nazionali ed europee. Ad illustrarlo sarà la responsabile Ksenija Fonovic.

Infine, alle 17.30, la tavola rotonda “La società dei Beni Comuni”, a cura del Comitato acqua pubblica dove interverrà tra gli altri lo scrittore e giornalista Paolo Cacciari.

Ad aprire gli incontri del 20 sarà nuovamente una tavola rotonda dal titolo “Beni Comuni e territorio”. A discuterne, assieme Andrea Olivero (Forum del Terzo Settore) e Padre Alex Zanotelli, Jaqueline Morand Deviller della’Università Sorbona di Parigi e il giornalista di Vita Maurizio Regosa (moderati da Renato Briganti, docente presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II).

Alle 15 si toccherà poi un tema caldo per la città di Napoli con il convegno “Rifiuti Zero”, a cura della Fondazione Volontariato è partecipazione. Tra i relatori: Riccardo Pensa, Enzo Favoino, Franco Matrone, Concetta Mattia, Alessio Ciacci e Roberto Cavallo (moderati dal vicedirettore del quotidiano ambientalista Terra, Valerio Ceva Grimaldi).

Spettacoli

A fare da cornice ai momenti di riflessione per entrambe le giornate previsti momenti di svago e di divertimento con spettacoli ed esibizioni.

Il 19 a partire (ore 18.30) appuntamento con lo yoga della risata in una esibizione pubblica dal nome originale “Costruiamo Empatia”. Si prosegue, poi, alle 20.30 con lo spettacolo teatrale: “L’acqua un diritto dell’umanità”. Per poi concludere la giornata con “Tango a Santa Chiara”. Momento, quest’ultimo, che sull’incantevole sfondo del Chiostro, trasformerà il centro storico della città in una meravigliosa balera a cielo aperto con maestri e ballerini pronti ad insegnare i primi passi ai meno esperti.

Il 20, invece, apre la sezione ricreativa con le performance di street art a cura di Inward Creatività Urbana. Alle 18 la premiazione con mostra fotografica del “Premio Melluso: Liberamente Acqua” a cura di CSV, Corriere del Mezzogiorno e Comunicare il Sociale. Alle 19 si prosegue con il Critical Drink a cura de “La ragnatela” per riscoprire il gusto di un drink biologico. La serata si conclude, poi, con il concerto dei Fintillimani, a partire dalle 19.30. Per tutta la durata dell’evento saranno allestiti stand espositivi e mostre fotografiche.

Collaborazioni

L’evento è patrocinato da Unione Europea, Regione Campania, Provincia di Napoli, Comune di Napoli, II Municipalità. Partner dell’evento sono la Fondazione Volontariato e Partecipazione, Centro Nazionale per il Volontariato, Fondazione Culturale Responsabilità Etica, Rete Lilliput nodo di Napoli.

Media partner dell’evento: Corriere della Sera, Corriere del Mezzogiorno, Comunicare il Sociale, Vita, Terra, Redattore Sociale, VolontariatOggi.info e Volontariato Oggi.

Info.
www.csvnapoli.it

Print Friendly

Commenti

  1. […] A Napoli la Fiera dei Beni Comuni. NAPOLI. Si terrà nei giorni giovedì 19 e venerdì 20 maggio 2011 -presso il Complesso Museale di Santa Chiara, in piazza del Gesù- la “Fiera dei Beni Comuni” promossa e organizzata dal CSV Napoli. … Leggi la notizia alla fonte » […]