Göteborg, un ghetto in paradiso – #RassegnaStampa

Il sistema svedese di Welfare e accoglienza è un modello vecchio di trent’anni che produce nuove esclusioni. Ne parla oggi il Corriere della Sera. Dalle divisioni attuali si esce solo con un salto di qualità: un vero Governo Ue, esercito comune e sistemi fiscali omogenei. L’analisi sull’Espresso di Bernard Guetta.

Göteborg, un ghetto in paradiso sul Corriere della Sera
I ragazzi di Hammarkullen si trovano ogni pomeriggio di fronte allo Starbucks nella piazza della stazione. Non fanno niente, parlano tra loro, guardano e vengono guardati dai loro concittadini che tornano a casa dal lavoro. «Noi e i biondi siamo due pianeti che non entrano mai nella stessa orbita». […]

L’Europa non può tirare a campare su Espresso di Bernard Guetta
C’è la crisi dei rifugiati e ci sono problemi di più vecchia data, enormi. Una febbre -terribile ha ora colpito un organismo già indebolito, e le condizioni del malato – l’Unione europea – sono a tal punto allarmanti che i pronostici sul suo destino sono cupi.[…]

Cercansi volontari contro spreco cibo di Famiglia Cristiana
Proporrei di modificare la rubrica della cucina di FC: le ricette si trovano ovunque, perché invece non fornire un “manuale di istruzione” sull’uso e la conservazione dei cibi?

Suggerimenti per gli homeless che vogliono dormire in aeroporto su Sette
Gli homeless, si sa, non sono tutti uguali. Ci sono i malati di mente, gli alcolizzati o chi, povero, sceglie di vivere in strada rifiutando il ricovero negli sheftercomunali. Ora nell’America dei workíngpoorche, pur avendo un lavoro a tempo pieno, non arrivano a fine mese con lo stipendio, aumenta anche il numero delle persone che la sera, quando escono dall’ufficio o dal negozio nel quale lavorano, devono trovarsi un rifugio perla notte: un posto caldo e pulito dove potersi lavare e cambiare perché non si può andare al lavoro trasandati. […]

Ue-Londra più vicine sui tagli al welfare dei residenti non inglesi sul Sole 24 Ore
Le voci che corrono lungo la direttrice Londra-BruxellesLondra suggeriscono una schiarita importante nel negoziato anglo-europeo per evitare Brexit, l’addio del Regno Unito all’Unione europea. Secondo notizie rilanciate da Reuters a Bruxelles fra i partners ci sarebbe un crescente consenso per offrireal premier britannico David Cameron il cosiddetto “freno d’emergenza”, ovvero la possibilità di sospendere la concessione dei benefici del welfare per 4 anni in caso di eccessiva spesa per il bilancio dello Stato. […]

 

@VolontariatOggi

Print Friendly