Haiti: gli interventi di Intersos e Auser

Foto di IRFC

ROMA. I primi aiuti di Intersos ed Auser sono già arrivati ad Haiti e distribuiti alla popolazione locale. Intersos ha identificato l’area di Leogane (a pochi dall’epicentro) come prioritaria per interventi di emergenza. Le prime tende familiari sono già state montate.

Gli operatori di Intersos in loco hanno identificato questa zona come prioritaria per l’intervento perchè fortemente colpita, essendo a solo qualche chilometro dall’epicentro del sisma, e ancora non raggiunta dall’aiuto umanitario. Nonostante gli enormi sforzi in corso, gli aiuti infatti riescono a malapena a coprire le esigenze della capitale Port au Prince.

Fuori, nelle cittadine minori e nei villaggi, quasi nulla è arrivato. La maggior parte della popolazione, ad oggi circa il 70 per cento, per lo più donne e bambini, può contare nei ripari temporanei grazie al tempestivo intervento dell’organizzazione. In pochi giorni si prevede di dare riparo all’intera popolazione locale, per poi concentrare gli interventi su altre comunità limitrofe, grazie al contributo messo a disposizione dall’Auser.

Prosegue intanto la raccolta fondi straordinaria sul conto corrente intestato ad: AUSER ONLUS – Banca Popolare Etica SCARL – IBAN: IT 89 L 05018 03200 000000105900 – causale: Terremoto Haiti.

c.s.

Print Friendly