I Balcani protagonisti al “Salone del gusto” e “Terra Madre 2012”

TORINO. Il Salone del Gusto e Terra Madre (dal 25 al 29 ottobre a Torino, Lingotto Fiere e Oval) dedicano ai Balcani uno spazio di 180 metri quadri, in cui saranno in vendita i prodotti di oltre 50 comunità del cibo e dei Presìdi Slow Food provenienti da 8 Paesi della penisola, dalla Romania alla Serbia, dalla Bulgaria alla Turchia. L’area è strutturata in quattro diversi percorsi, che permetteranno di scoprire la biodiversità della regione: formaggi artigianali e di montagna, vini e distillati, erbe aromatiche e piante medicinali, confetture.

La rete di comunità del cibo dei Balcani si è appena riunita a Sofia (Bulgaria) nell’incontro Terra Madre Balcani, per discutere la nuova Politica agricola comune dell’Unione Europea e per mettere a fuoco le sfide e le opportunità per i piccoli agricoltori della regione, sia europei che extra-europei. Slow Food e la rete di Terra Madre sono presenti nei Balcani e formano un gruppo che comprende più di 1500 soci Slow Food, 11 Presìdi, 60 comunità del cibo di Terra Madre, 15 programmi di educazione al gusto nelle scuole e 25 chef.

Print Friendly