ITAR-TASS: RYAZAN, RUSSIA. OCTOBER 15, 2013. Olympic Flame on Day 9 of the Russian leg of the Sochi 2014 Olympic Torch Relay. (Photo ITAR-TASS / Alexander Ryumin)

Ðîññèÿ. Ðÿçàíü. 16 îêòÿáðÿ. Âî âðåìÿ ýñòàôåòû Îëèìïèéñêîãî îãíÿ. Ôîòî ÈÒÀÐ-ÒÀÑÑ/ Àëåêñàíäð Ðþìèí

I volontari conquistano il mondo – #RassegnaStampa

E’ l’anno delle Olimpiadi e nei Paesi più disagiati giovani ed appassionati vivranno infatti da volontari un’ esperienza volta ad esportare con entusiasmo quei valori più genuini dello sport, linguaggio universale di fratellanza e di valenza sociale. Lo scrive oggi Felice Alborgheti su Avvenire. Le imprese sociali e le onlus sono a rischio con l’avvento delle Società Benefit? Il commento su Italia Oggi. Intanto l’FMI avverte: dai profughi non solo costi. Se ne occupa Il Sole 24 Ore.

I volontari conquistano il mondo su Avvenire di Felice Alborgheti
E’ l’anno delle Olimpiadi, ad agosto miliardi di occhi guarderanno a ‘Rio. Nell’estate in cui tanti cuori sportivi sosterranno anche le missioni di Volontariato sportivo internazionale de «11 Csi per il mondo». Nei Paesi più disagiati giovani ed appassionati vivranno infatti da volontari un’ esperienza volta ad esportare con entusiasmo quei valori più genuini dello sport, linguaggio universale di fratellanza e di valenza sociale. Diverse le destinazioni internazionali, ove il Csi porterà, oltre a palloni e voglia di giocare, ragioni di speranza e di fiducia. Nessuna medaglia come premio, ma un’infinità di contagiosi sorrisi quotidiani, indelebili. Recentemente il Csi ha rilanciato al Foro Italico il progetto di volontariato. Alla “convocazione”, il mondo dello sport ha risposto, facendo squadra per poter approdare in altri Stati ove c’è bisogno e necessità. […]

Il grande patrimonio della diversità nell’epoca dei migranti sul Corriere della Sera di Maurizio Caprara
Invece di distorcere la realtà i dirigenti politici che sull’immigrazione sperano di raccogliere voti facendo leva su paure degli italiani, autentiche o presuntuosamente presunte, diano un’occhiata a quanto fa la Cia. Sì, la Cia, la Central intelligence agency, servizio segreto degli Stati Uniti, non un centro sociale imbevuto dipropaganda fuorviante come quella xenofoba in modo speculare. Di fronte a dinamiche nuove e complesse è bene porsi interrogativi. Qualcunomeriterebbe di essere preso in prestito da un primo ministro conservatore, il britannico David Cameron. […]

L’arrivo della società benefit rischia di far sparire l’impresa sociale su Italia Oggi di Bruno Pagamici
Imprese sociali e onlus a rischio con l’avvento delle Società Benefit. Se non si offrono alle imprese sociali, e ai suoi promotori, delle ragioni economiche di vantaggio, i finanziatori preferiranno le Sb che consentono ai soci di dividersi gli utili e ottenere comunque il bollino di sostenibilità, responsabilità, trasparenza. I finanziatori di una realtà for profit che realizza un’attività con risvolto sociale, molto probabilmente, opteranno per la costituzione di una società che consente un ritorno economico agli azionisti, anziché un’altra che non prevede alcun rendimento. […]

L’Fmi: dai profughi non solo costi su Sole 24 Ore
Dal, nostro corrispondente L’ondata di rifugiati dalla Siria e da altri Paesi del Medio oriente e dell’Africa può avere un modesto impatto positivo sull’economia europea, ma nel lungo periodo i suoi effetti dipenderanno dalla rapidità dell’integrazione dei nuovi arrivati nel mercato del lavoro, secondo uno studio del Fondo monetario.[…]

«Regole da cambiare sui migranti» su Stampa
«Se non vogliamo rischiare Schengen, dobbiamo modificare Dublino». Lo dice al termine di un incontro trilaterale a Tirana con i suoi omologhi di Albania e Serbia, il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, quanto sia importante rivedere la norma secondo cui i migranti devono restare nel Paese di primo approdo, «perché sono regole concepite un quarto di secolo fa per un numero di migranti molto inferiore all’attuale».

@VolontariatOggi

Print Friendly