Il dono è donna per il 36%

ph. -PamY- (cc flickr)

ph. -PamY- (cc flickr)

FIRENZE. Il 36% dei soci Avis in Toscana è donna. Avis vuole rendere protagoniste le sue donatrici sabato 8 marzo, alla Villa del Poggio Imperiale, con lo spettacolo “Il Dono è donna”, tema scelto per la nona edizione del Forum Donne 2014 di Avis Toscana. Si tratta di un appuntamento fisso in occasione della ricorrenza dell’8 marzo e che l’Associazione dedica alla riflessione, all’energia e alle potenzialità delle proprie donatrici e alla donna nella società e nella vita di tutti i giorni.

DAL CONTEST AL TEATRO – Con la direzione artistica di Andrea Kaemmerle, dell’Associazione Internazionale del Teatro Guascone, la Villa Mediceo Lorenese del Poggio Imperiale, sede dell’istituto Statale della SS. Annunziata, fondato nel 1823 dal Granduca di Toscana, farà da sfondo all’evento, unico e innovativo nella formula: una rappresentazione teatrale con il coinvolgimento diretto delle donne e degli uomini che nel mese di novembre hanno partecipato al primo contest lanciato da Avis Toscana sul tema “Il dono è donna”. Al contest chiunque poteva partecipare inviando una poesia, una canzone, un brano musicale, un estratto di un brano teatrale o di un romanzo, l’immagine di un quadro, una fotografia, lo spezzone di un film o una ricetta. Tutto il materiale raccolto è stato studiato e rielaborato per essere riproposto sul palco dagli autori stessi che interpreteranno e racconteranno il proprio senso del dono.

VERSO LA PARTECIPAZIONE – “La formula innovativa proposta per il Forum Donne 2014 risponde a un’esigenza di ricerca di partecipazione, in teatro per raccontare come il dono può essere donna, ma anche per arricchire la presenza delle donne all’interno di Avis. Degli oltre 80.000 soci Avis in Toscana nel 2013, il 36% è costituito da donne, il dato  cresce fino al 43% tra i nuovi donatori del 2013. Il 13% dei presidenti delle Avis in Toscana sono donne e il 30% sono impegnate nei Consigli direttivi. Sono numeri che possono ancora crescere. Da questo contest mi aspetto che emergano dettagli non ancora indagati e che possano emergere aspetti della solidarietà che contrasta egoismi e particolarismi con una sensibilità verso l’altro indistinto.” Così Luciano Franchi, presidente di Avis Toscana.

UN MONDO APPASSIONANTE – Entusiasta Andrea Kaemmerle, direttore artistico dell’iniziativa, alla vigilia dell’evento: “dopo aver incontrato personalmente tutte le persone che hanno inviato contributi per il progetto, devo dire che sotto e dentro queste persone c’è un mondo veramente vivo ed appassionante. Spero di riuscire a farlo raccontare nell’incontro spettacolo che stiamo costruendo. Cammineremo sul filo di allegrezza, comicità, romanticismo e profondità,  cadendo sul morbido.” All’evento parteciperà anche il Vice Presidente della Giunta Regionale della Toscana, Stefania Saccardi.

Print Friendly