In Italia l’accoglienza è sempre straordinaria – #RassegnaStampa

“Stiamo facendo il possibile. L’impegno è molto grande e di fronte a segnalazioni specifiche inviano controlli. Ma la nostra capacità arriva fino ad un certo punto”, spiega a Vita il prefetto capo del Dipartimento Libertà civili e immigrazione del ministero dell’Interno, Mario Morcone. Papa Francesco, ha fatto un’importante affermazione: “Io sono convinto di una cosa: i grandi cambiamenti della storia si sono realizzati quando la realtà è stata vista non dal centro ma della periferia […]”. Sul nuovo numero di Vita oggi in edicola.

Migranti, in Italia l’accoglienza è sempre straordinaria su Vita di Daniele Biella
Richiedenti asilo lasciati cinque giorni senza riscaldamento in pieno inverno, un altro gruppo un mese senza acqua calda. Pocket money non erogato per mesi, assistenza legale quasi del tutto assente, corsi di italiano lacunosi, indumenti intimo compreso procurati da noi volontari. […]

Oggi Gesù abita nelle periferie sul Corriere della Sera di Andrea Riccardi
La condizione umana e cambiata rapidamente nel XX secolo: ai primi del Novecento solo un decimo degli abitanti del mondo viveva nelle città, soprattutto nel Nord America e in Europa, mentre nel 2030 si prevede che quasi il 60g,. della popolazione mondiale sarà urbana. Il pianeta è una realtà ormai urbanizzata: nel secolo scorso si è avviata la grande svolta, che ha invertito il rapporto tra città e campagne. Nel 2007, in pieno processo di globalizzazione, per la prima volta nella storia umana, gli abitanti delle città hanno superato quelli delle campagne: il mondo è divenuto essenzialmente urbano.

La fragilità sotto ricatto su Repubblica di Michele Serra
Per aiutarci a evitare generiche tirate, Cantone ha anche aggiunto che la nostra sanità pubblica «comunque assicura standard elevatissimi». Ma meno elevati (e più costosi) di quanto potrebbero essere se la corruzione non «abbassasse il livello dei servizi». Colpisce che tra «le maggiori criticità» l’Autorità anticorruzione metta il fiorente mercato nero generato dalla piaga delle liste d’attesa (alle quali Repubblica sta dedicando una dettagliata inchiesta). […]

 

@VolontariatOggi

Print Friendly