Modello Eas: scadenza prorogara al 31 dicembre

(foto -Zelig-)

(foto -Zelig-)

ROMA. Questa è la notizia che in molti aspettavano: accogliendo la richiesta avanzata dal Forum del Terzo Settore, l’Agenzia delle Entrate ha annunciato la proroga al 31 dicembre della compilazione e trasmissione telematica del Modello Eas.

“Dare un seguito positivo alla nostra richiesta sino al termine massimo permesso dall’attuale normativa e comprenderne le motivazioni -afferma Andrea Olivero, portavoce del Forum del Terzo Settore- conferma la bontà del lavoro svolto insieme e la positiva collaborazione tra i due Enti. Accogliamo con favore anche la disponibilità manifestata dall’Agenzia delle Entrate per offrire, attraverso i propri uffici, assistenza nella compilazione. Per parte nostra continueremo ad operare per la massima divulgazione di tale adempimento e della sua scadenza auspicando che ciò venga fatto anche dagli organi preposti”.

“Ci auguriamo ora -aggiunge Olivero- che si trovino le modalità per una modifica legislativa che consenta di allungare ulteriormente i termini della consegna, almeno al 28 febbraio, e si prevedano sanzioni proporzionate all’eventuale ritardo, senza giungere alla perdita dei benefici per chi, in questa fase iniziale e per pochi giorni, non avesse ancora ottemperato agli obblighi di legge”.

Questo è il testo del comunicato stampa ufficiale diffuso dall’Agenzia delle Entrate: “Per inviare il modello Eas -si legge- c’è tempo fino a fine anno. L’Agenzia delle Entrate, in  considerazione dell’ampia platea di soggetti interessati all’adempimento, in larga parte composta da piccole associazioni, ha deciso di concedere quindici giorni in più per la compilazione e trasmissione telematica del modello, accogliendo la richiesta avanzata dal Forum del Terzo settore. L’amministrazione ricorda che tutti i suoi uffici locali sono a disposizione per offrire assistenza nella compilazione e per l’invio”.

Print Friendly

Commenti

  1. […] per lo scudo fiscale”, ha commentato Marco Granelli, presidente di CSVnet, a seguito della notizia della proroga dell’Agenzia delle Entrate sulla consegna del modello […]