Piccola biblioteca di cucina letteraria

Lella Costa

Lella Costa

CUNEO. Torna la collana di racconti letterari di Slow Food Editore con due autori inediti  e una veste nuova. Una delle più affilate e intelligenti scrittrici comiche italiane, Lella Costa ,  ci riporta alle fredde serate invernali con le Minestrine, che evocano immagini, parole, canzoni e molti ricordi. Il raffinato autore milanese, Hans Tuzzi, ci affascina con il profumo e i mille usi dello Zaff&rano, raccontando episodi riferiti alla sua infanzia con un linguaggio che esplora un mondo colmo di sapori.

IL TERZO ANNO– La Piccola biblioteca di cucina letteraria, giunta ormai al suo terzo anno vanta tra i suoi protagonisti di grandi nomi della letteratura italiana quali  Matteo Codignola, Moni Ovadia, Nicola Lagioia e Carlo Petrini. Ognuno ha raccontato un piatto a cui è particolarmente legato, abbinandolo a sfiziose ricette tutte da provare.

ALTRI RICETTARI– In libreria, oltre a Lella Costa e Hans Tuzzi, arrivano le edizioni arricchite e rivisitate di La pecora di Pasqua, a firma di Simonetta Agnello Hornby e Chiara Agnello, e di L’arrosto argentino di Massimo Carlotto.
Inoltre, è in libreria  i ricettari “In cucina con Slow Food:A Tavola senza glutine”  per riscoprire il gusto di pane, pizze, focacce, pasta e dolci.Le ricette proposte partono da ingredienti di qualità: farine di riso, mais, manioca, grano saraceno, castagne, mandorle, soia, ceci, lenticchie, fagioli, maizena, fecola di patate, ma anche quinoa, miglio e cuscus di riso, a patto che siano garantiti da contaminazione. Un altro ricettario presente in libreria è “ricette di Sicilia”, in cui scoprire le prelibatezze dell’isola: prodotti di friggitoria, panini imbottiti di frattaglie, stigghiole, insalata di arance, sarde e molto altro.

 

Print Friendly