191148416-a499be8d-46ee-45fe-95a9-9d58f5085d6c

Quando lo sfruttamento annienta i braccianti – #RassegnaStampa

Mohamed lavorava per due euro l’ora nelle ore più calde della giornata, è morto in un contesto di grave di sfruttamento. La sua storia, e la realtà dei braccianti agricoli, raccontata oggi da Avvenire. Sull’Unità un’inchiesta sul volontariato degli e per gli anziani, con informazioni su tutte le principali realtà. Sempre immigrazione in primo piano con un articolo dal taglio diverso, sull’integrazione, di Giovanna Zincone su La Stampa.

Quando lo sfruttamento annienta i braccianti su Avvenire di Ilaria Sesana
Tra l’una e le quattro del pomeriggio, il sole picchia come un maglio. Le strade di Nardò si svuotano e tutte le attività si fermano. Tutte tranne la raccolta delle angurie e dei pomodori. Ed è proprio in un campo di pomodori tra Nardò (Lecce) e Avetrana (Taranto) che lunedì pomeriggio ha perso la vita Abdullah Mohamed, 47enne di origine sudanese. […]

Lo chef al refettorio con gli avanzi del cibo di Expo su Corriere della Sera di Giampiero Rossi
Il furgone arriva alle 9,42. L’uomo in canottiera che lo conduce dev’essere ormai abituato alla fibrillazione che accompagna ogni cassetta scaricata. Come bambini che scartano i regali di Natale, cuochi, aiutanti e volontari non fanno nulla per nascondere entusiasmo o delusione: per il basilico, per gli hamburger di carne piemontese, per il burro, per la frutta tropicale. E quando spunta una cassa piena di croste di grana, scatta addirittura una piccola ovazione. […]

Il business dei trafficanti di uomini un giro da oltre dieci miliardi l’anno su Messaggero di Cristiano Tinazzi
Un business senza fine che fa lavorare migliaia di persone e che riesce a tenere in piedi l’economia di intere città o gruppi tribali ed etnici. Il network criminale dei trafficanti stando all’Organizzazione internazionale per le migrazioni – intasca proventi tra i tre e i dieci miliardi di dollari l’anno, un traffico secondo solo a quello della droga. […]

«Vecchio sarà lei» Anziani in pista su Unità
I volontari del Filo d’Argento’ ne fanno di tutti i colori per aiutare e sostenere le persone anziane sole, emarginate o non autosufficienti. Il telefono sociale Auser (nume del mio municipio ma anche quelle di San Basilio, borgata di periferia che conosco molto bene. L’altro giorno, ad esempio, sono andato a ritirare le scarpe ortopediche ad una signora che non se la sentiva di uscire per via del caldo afoso. Le ho portato le scarpe e le ho fatto pure un po’ di spesa alimentare. Quando vedo un sorriso di una persona anziana è come aver vinto un milione di euro». […]

L’integrazione passa dalle nuove comunità su Stampa di Giovanna Zincone
Secondo quel modello, i principali obiettivi delle politiche di integrazione degli immigrati sarebbero quattro. Primo obiettivo: un impatto positivo o almeno non dannoso sul paese di arrivo. Secondo obiettivo un simile impatto sul paese di origine. Già questi due scopi sono un esempio della difficoltà di conciliare tutti gli obiettivi desiderabili. […]

@VolontariatOggi

Print Friendly