Se Coca-Cola e Autogrill sostengono i clochard

ph. Gerard Stolk (vers Noël) cc flickr

ph. Gerard Stolk (vers Noël) cc flickr

MILANO. Fino 6 gennaio 2014, in 380 Acafè e Snack Bar della rete Autogrill dislocati sul territorio nazionale, sarà proposto ai consumatori il “Menu perfetto” -Xmas Edition: un panino a scelta, una bevanda a marchio The Coca-Cola Company e un mini panettone (o pandoro), in alternativa al dolcetto o macedonia. Parte del ricavato della vendita del menù sarà devoluto a favore delle attività di Croce Rossa Italiana a sostegno delle persone senza dimora che potranno così sentirsi meno sole in occasione del Natale.

Secondo l’ultima ricerca Istat “Le persone senza dimora”, pubblicata nel 2012, in Italia sono stati circa 50.000 quelli che hanno usufruito di un servizio di mensa o accoglienza notturna nei 158 comuni italiani in cui è stata condotta l’indagine. Dai dati Istat emerge che le persone senza dimora sono per lo più uomini (86,9%), di cui la maggioranza ha meno di 45 anni (57,9%) e il 72,9% dichiara di vivere in questa condizione da circa 2,5 anni. Quasi i due terzi (il 63,9%) prima di diventare senza dimora, viveva in una propria casa.

“Attraverso le proprie Unità di Strada, dislocate su tutto il territorio nazionale, e grazie al supporto di migliaia di volontari, la C.R.I. fornisce pasti, bevande, coperte e un servizio di assistenza sanitaria, basando il proprio approccio sulla relazione di aiuto alla persona e offrendo orientamento ai servizi disponibili sul territorio” ha dichiarato Francesco Rocca, presidente di Croce Rossa Italiana. “Nel periodo invernale inoltre, vengono attivate strutture di emergenza per l’accoglienza notturna, dove le persone senza dimora possono contare su un riparo per trascorrere la notte, ricevere abiti puliti e un pasto caldo. Per molti questo servizio può significare la sopravvivenza, soprattutto nei momenti più freddi dell’anno”.

In città come Roma, Milano, Torino, Padova, Firenze, le attività di assistenza alle persone senza dimora sono una realtà ormai consolidata da anni. A Roma le Unità di strada prestano assistenza in media a circa 600 persone alla settimana complessivamente. Nella città di Milano, i volontari delle Unità di strada assistono regolarmente circa 450 persone settimanalmente. Nei primi 6 mesi del 2013 la Croce Rossa di Torino è stata presente in strada con più di 100 equipaggi. A Padova, nel periodo da dicembre 2012 a marzo 2013, i contatti sono stati 551 e sono state prestate 161 visite mediche. Il servizio è attivo e in fase di crescita in numerose altre città italiane e località di provincia, tra cui Sesto San Giovanni, Monza, Cremona, Asti, Verona, Trieste, Livorno, Massa Carrara, Lucca, Latina, Napoli, Bari, Lecce, Catania, Cagliari.

Print Friendly