Settima Assemblea Nazionale della Cnvg: “Oltre la sentenza Torreggiani”

Oltre la sentenza Torreggiani

Oltre la sentenza Torreggiani

ROMA. Nei giorni precedenti è iniziata la settima Assemblea Nazionale della Cnvg (Conferenza Nazionale Volontariato Giustizia), quest’anno dedicata al tema “Oltre la sentenza Torreggiani”. 

L’EVENTO – Il 6 e 7 giugno 2014 a Roma, si sono svolte due giornate informative e formative alla presenza di alcuni dei più alti rappresentanti delle istituzioni, della magistratura, del mondo dell’informazione, delle università e delle associazioni di volontariato che si occupano quotidianamente dello stato dei nostri istituti di pena. Interverranno anche detenuti e loro familiari.

Venerdì 6 giugno, dalle 10 alle 17:30, si è tenuta la sessione informativa e di discussione presso la Casa Circondariale di Rebibbia Nuovo Complesso, in Via R. Majetti 70. Il focus è stato posto su: dopo la “Sentenza Torreggiani”; le “misure alternative”; la “sorveglianza dinamica” e le sue applicazioni negli Istituti di Pena.

Sabato 7 giugno, dalle 9 alle 13, si sono spostati presso la Sala Conferenze di Spes (Centro di Servizio per il Volontariato del Lazio) in Via Liberiana 17 (zona Termini), per partecipare al workshop “A scuola di libertà”.

I PARTECIPANTI – Sono intervenuti: Elisabetta Laganà – presidente Cnvg, Mauro Mariani – direttore Rebibbia N.C., Sandro Spriano – cappellano Rebibbia N.C. e Presidente Crvg Lazio, Giovanni Tamburino – capo Dipartimento Amministrazione Penitenziaria, Emilio Santoro – docente di Teoria e Storia del Diritto Università di Firenze, Marcelli Bortolato – magistrato di Sorveglianza e componente Giunta Anm, Patrizio Gonnella – presidente di Antigone, Luigi Pagano – vicecapo vicario Amministrazione Penitenziaria, Stefano Anastasia – ricercatore di Filosofia e Sociologia del Diritto Università di Perugia, Valter Vecellio – vicecapo redattore Tg2, Ileana Montagnini – presidente Crvg Lombardia, Giovanni Torrente – vicepresidente Cnvg, Francesco Cascini – vicecapo vicario Amministrazione Penitenziaria, Alessandro de Federicis – responsabile carcere UCPI, Giovanni Di Rosa – magistrato e componente Consiglio Superiore della Magistratura, Ornella Favero – direttrice Ristretti Orizzonti.

 

Print Friendly