SPECIALE #Futuroprossimo | L’agire Tecnologico – Adriano Fabris

LUCCA. La Summer School #Futuroprossimo, organizzata a Lucca il 30 e 31 agosto dal Centro Nazionale per il Volontariato, è stata aperta dalla relazione del docente universitario Adriano Fabris. Per Fabris il progresso è sempre più sviluppo tecnologico, ma il mondo nuovo che si intravede lascia a volte sconcertati, mentre le conquiste della scienza rischiano di approfondire il solco tra paesi e persone, ponendoci nuovi interrogativi etici.

Dopo l’introduzione del presidente del Centro Nazionale per il Volontariato Pier Giorgio Licheri, ha preso la parola Fabris.

Il modo in cui comunichiamo – ha detto Fabris – incide in maniera radicale sui contenuti che intendiamo comunicare. La comunicazione è invadente e ci sono contenuti che vengono modificati radicalmente. Questa forma della comunicazione viene veicolata oggi tramite determinati strumenti tecnologici. Con questi strumenti cambia l’idea del tempo e possiamo essere ovunque in tempo reale. Tutto diventa presente, tutto diventa immediato. Tutto questo cambia il nostro comportamento”.

Guarda il video integrale dell’intervento di Adriano Fabris:

@VolontariatOggi

Print Friendly