Successo della giornata della donazione a Lucca e Valle del Serchio. Appello ai giovani: “venite a donare”

LUCCA. Gli ospedali di Lucca, Barga e Castelnuovo di Garfagnana hanno superato oggi “quota 100” donazioni, fra effettuate e differite, per la Giornata Mondiale del Donatore di Sangue. E’ stata un successo l’iniziativa “Porta un amico a donare” organizzata dall’unità operativa di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell’ASL Toscana nord ovest ambito territoriale di Lucca insieme alle associazioni della donazione di sangue e plasma e al Centro Nazionale per il Volontariato. La giornata di porte aperte per tutta la mattina a vecchi e nuovi donatori aveva l’obiettivo di sensibilizzare le persone alla donazione, rivolgendo in particolare un appello ai giovani perché diventino donatori e il sistema possa continuare a coprire le necessità.

La giornata si è svolta negli ospedali San Luca di Lucca, “San Francesco” di Barga e “Santa Croce” di Castelnuovo di Garfagnana. Al San Luca sono state 45 le donazioni di sangue intero, 11 quelle di plasma e 1 di piastrine. A Barga 12 di sangue intero e 4 di plasma, mentre a Castelnuovo 10 di sangue e 4 di plasma. In totale sono stati 14 i nuovi donatori che hanno avviato l’iter per la donazione differita.

Nel corso della mattinata è stato ricordato in modo affettuoso e riconoscente l’ematologo Marco Margelli, venuto a mancare ieri e che era un professionista molto stimato e grande punto di riferimento per il settore. Fra le curiosità piacevoli c’è stato anche il festeggiamento di un compleanno speciale: quello di Alessio Pollastrini, di Altopascio, che il 14 giugno è nato e il 14 giugno di 20 anni fa iniziò a donare a 26 anni. Ad aderire all’iniziativa sono state le seguenti associazioni: Avis, Centro Nazionale per il Volontariato, Croce Verde di Lucca e Ponte a Moriano, Donatori di Sangue Vallisneri, Fratres Donatori di Sangue, Gruppo Donatori di Sangue e Assistenza di Colle, Castelvecchio e Ruota e Gruppo Donatori di Sangue Autonomi Montuolo.

@VolontariatOggi

Print Friendly

Commenti

  1. […] If you do not have your own promoted channel yet, then you can promote the already existing sites. Many famous people do not mind having a profile on Instagram, but they cannot afford it because of the tight schedule. If you have access to such people, help them tell about themselves in the social network. Take care of your account for a certain revenue from advertising.50 free instagram likes […]