Telefono Azzuro: “ponte” tra i ragazzi e la politica

8743468815_ae7a775998

I giovani protagonisti al dibattito

ROMA.  Questa mattina, si è aperto un dibattito tra un gruppo di quindicenni  e alcuni parlamentari ed esponenti del governo che si sono riuniti nella sala “Aldo Moro” della  Camera dei Deputati, per partecipare all’incontro organizzato dal Telefono Azzurro  “I ragazzi interrogano la politica” .

All’ordine del giorno, i problemi che ogni giovane si trova ad affrontare e che hanno catturato il loro interesse sui social attraverso l’hashtag, messo in rete con chat tweet dall’Associazione che quotidianamente è impegnata a dare risposte  ai disagi di bambini e adolescenti.
Sono i ragazzi i veri protagonisti, con domande a tutti coloro che hanno responsabilità in politica di scelte condizionanti il prossimo futuro.
L’obbiettivo è quello di ottenere risposte concrete sulle varie questioni che investono il mondo giovanile; da internet al bullismo, dalla droga all’alcol, dal desiderio di emancipazione alle ambizioni legate al  futuro del lavoro e per finire con il problema della violenza soprattutto verso il mondo femminile.
L’incontro sarà moderato da Carolina Rey, volto noto ai  ragazzi e conduttrice di RAI Gulp.

Con il confronto di questa  mattina parte un ciclo di incontri che Telefono Azzurro ha programmato per aiutari i giovani nella dimensione sociale e nel percorso di affermazione costituzionale dei propri diritti fondamentali.

Print Friendly