Unite dal terremoto. L’Aquila solidale con il Nepal

ROMA. Il Consiglio comunale de l’Aquila ha approvato un ordine del giorno di solidarietà fattiva verso le popolazioni del Nepal colpite dal sisma del 25 aprile, firmato all’unanimità da tutti i consiglieri comunali presenti per donare il proprio gettone di presenza e 10.000 euro ad Agire, il network italiano di risposta all’emergenza che raggruppa sette tra le principali Ong che operano in Nepal (ActionAid, CESVI, GVC, Intersos, Oxfam,  Terre des Hommes, Sos Villaggi dei Bambini).

Un atto sentito della comunità, anch’essa colpita nel 2009 da un terribile sisma, che ha scelto di farsi promotrice di iniziative simili di solidarietà anche da parte di altri comuni italiani. Riprende inoltre la meritevole iniziativa di alcuni cittadini che stanno organizzando una raccolta farmaci impegnando anche alcune aziende di distribuzione farmaci a contribuire. Oltre allo stanziamento dal corrente bilancio comunale quale donazione verso Agire, il Comune si impegna a farsi promotore verso l’Anci, Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, affinché solleciti simili iniziative di solidarietà in tutti i Comuni italiani.

@VolontariatOggi

Print Friendly